Casa di campagna in stile rustico e contemporaneo a Verona




Costruita in una bellissima zona vicino al fiume Adige ai confini della città di Verona, questa splendida dimora coniuga dettagli rustici ed elementi contemporanei. Studio Wok ha usato un "dialogo spaziale e materiale tra storia e modernità" come base per l'intero progetto. Realizzata in una parte di un vecchio fienile, la casa sorge su un cortile agricolo che si affaccia su uno splendido paesaggio. Oltre a celebrare il contesto locale, preservando gli elementi architettonici precedenti, gli architetti si sono concentrati anche sulla sostenibilità. Le scelte progettuali fondono dettagli contemporanei e tradizionali, conferendo all'edificio un carattere distintivo. Il giardino e lo spazio esterno esaltano il progetto, dove il vecchio albero di magnolia, diventa una parte centrale di questo. La facciata vanta pietre locali e ciottoli di fiume, oltre a cornici moderne. Elementi monolitici e finestre in legno ricordano l'architettura di Verona, mentre un grande arco rimanda al passato agricolo del sito. Sulla facciata del cortile, elementi in legno sostengono grandi finestre che offrono anche una splendida vista esterna. Una grande porta incornicia un arco in muratura e crea un dialogo tra spazio interno ed esterno. All'interno troviamo uno spazio abitativo moderno con pareti in compensato di betulla. Il piano terra ospita un soggiorno, una libreria e un camino in mattoni, mentre i piani superiori ospitano le camere da letto.

La fotografia è di Simone Bossi.












Nessun commento:

Posta un commento