Casa definita da tre diversi spazi esterni




Casa La Quinta, è stata progettata degli architetti di Città del Messico Pérez Palacios e Alfonso de la Concha Rojos con lo scopo di creare spazi naturali interni in questa dimora situata nella città di San Miguel de Allende, Guanajuato. Il risultato finale è una casa con ben tre patii interni, ognuno con il proprio carattere e funzionalità.
La ristrutturazione ha voluto mantenere l'identità dell'edificio e l'altezza dei muri vicini preesistenti. Gli alti muri funzionano anche per definire gli spazi esterni tra di loro. Questi vuoti conferiscono al progetto il suo carattere, creando una diversa percezione della scala per l'utente, con un elevato contrasto di luci e ombre, spazi di silenzio e riposo. All'interno troviamo un soggiorno con soffitti alti e travi a vista, un'atmosfera ariosa in stretto legame con le aree esterne. L’arredamento presenta una raffinata miscela di legno, pietra e acciaio nero. Al centro, il patio più grande dispone di una piscina con un ponte e un'amaca. Il secondo patio incorpora un piccolo giardino, mentre il terzo, al piano superiore, offre un confortevole salotto.

La fotografia è di Rafael Gamo.














Nessun commento:

Posta un commento