Appartamento con arredi francesi e illuminazione scandinava a Parigi by Nicolas Schuybroek



L'architetto Nicolas Schuybroek ha riconfigurato un vecchio appartamento a Parigi, rimando fedele al fascino dello stile originale parigino. La cucina, situata nel cuore della casa, è avvolta da pannelli di rovere spazzolato con un’isola scultorea in marmo al centro e una parete in vetro per lasciare l’ingresso della luce naturale. Una specifica caratteristica dell’appartamento è l’utilizzo limitato ma selezionato dei materiali. Il marmo di Carrara è stato utilizzato non solo in cucina per l'isola, ma anche per la pavimentazione, dove è stato posato seguendo lo stesso schema a spina di pesce della pavimentazione in legno nel salotto adiacente. I pezzi residui sono stati poi tagliati in piastrelle quadrate utilizzate nei pavimenti del bagno. Il legno di quercia è stato utilizzato anche su pannelli a muro e per gli armadi a muro. Per quanto riguarda gli arredi, troviamo un mix curato di illuminazione contemporanea scandinava con mobili vintage francesi che creano un'interessante contrasto. Ogni oggetto è stato attentamente considerato nel suo posizionamento, dalle poltrone trasversali imbottite di Pierre Jeanneret, agli sgabelli in legno di Ausgebrannt di Kaspar Hamacher nel salotto, al tavolo Eero Saarinen Tulip circondato dalle sedie Charlotte Perriand Meribel.

La fotografia è di Stephan Julliard.









Nessun commento:

Posta un commento