Fabbrica convertita in spazio co-working per artisti e creativi


Lo studio co-working Palmspace a Londra si colloca all'interno un'ex fabbrica riadattata per offrire uno spazio ad artisti e creativi. Lo spazio, lanciato da Hackney Downs Studios e creato da un team di design interno, ha diversi spazi di lavoro separati da mensole in acciaio. All'interno troviamo anche banchi per che ha la necessità di lavorare su computer portatili, e anche un angolo per cani. Il team di progettazione ha utilizzato pavimenti in parquet di recupero, prelevati da edifici scolastici abbandonati a Londra, e li ha usati per coprire le scrivanie. La scaffalatura in metallo ha una finitura grezza e industriale, mentre le lampade pendenti sono semplici e illuminano i punti necessari dello spazio. Il giardino dell'edificio costituisce una parte fondamentale del progetto. L'area è accessibile da una porta di vetro centrale e richiama le piante verdi che si trovano intorno all'ufficio. L'area di lavoro offre prezzi sia mensili che annuali, e fa parte della rete Eat Work Art, che ha trasformato gli edifici in disuso in tutta Londra in spazi di lavoro.









Nessun commento:

Posta un commento