Casa a forma di cubo minimalista in Messico by Abraham Cota Paredes



Un cubo bianco rigido si appoggia su una base in pietra, lasciano uno spazio di vuoto sottostante che suscita curiosità e interesse nelle persone che passano. La casa progettata da Abraham Cota Paredes Arquitectos, è chiamata “the cave” e si trova Guadalaja in Messo. Nonostante venga chiamata “grotta”, gli spazi interni della casa sono molto luminosi. Lo stesso motivo lineare, pulito e chiaro continua in tutto l'interno per creare uno spazio neutro in un atrio a doppia altezza privo di qualsiasi arredamento, mantenendo un albero piantato al centro, come unico punto focale. Al piano terra, l'albero sorge e riempie l’intera doppia altezza dello spazio, con i rami che si aprono verso gli spazi circostanti. Questo vuoto, fornisce una relazione spaziale indiretta tra l’ingresso, i vari livelli e la sala da pranzo. Dietro questo albero, una grande finestra a sud favorisce l’ingresso di luce naturale e si affaccia verso il patio posteriore. Al secondo piano, sono situate le camere dei bambini e una grande finestra che offre scorci del quartiere circostante. Volumi chiusi e aperti si alternano creando un'estetica semplice ma scultorea, con i materiali che si concentrano su materie prime locali ravvivate dalla luce naturale.

La fotografia è di Cesar Béjar.










Nessun commento:

Posta un commento