Appartamento con pareti divisorie in vetro e colori chiari a Tel Aviv



Colori chiari e pareti vetrate creano l'illusione di maggiore spazio all'interno di questo appartamento a Tel Aviv, ristrutturato dall'architetto Amir Navon dello Studio 6b Design School e dall'interior designer Maayan Zusman. L'appartamento, situato in un edificio Bauhaus in uno dei viali centrali della città, misura 70 mq e ha un proprio giardino privato, cosa rara a Tel Aviv. I progettisti hanno trasformato l'appartamento con una camera da letto e un bagno in un appartamento con due camere da letto e due bagni con cucina sia interna che esterna e un piccolo spazio ufficio all'interno di una scatola di vetro in soggiorno. Elementi in ottone sono stati utilizzati in tutto l'appartamento sotto forma di apparecchi di illuminazione e accessori inclusi una lampada a sospensione di Lambert and Fils sopra il tavolo da pranzo. Altre lampade in ottone sono state installate sui pilastri strutturali dell'appartamento così da integrarli nel nuovo design anziché nascondervi. Per risparmiare spazio, un armadio diventa una parete divisoria tra la camera da letto e il soggiorno, mentre le porte in vetro traslucide consentono di far passare la luce tra gli spazi abitativi. Uno studio in vetro, situato all'ingresso della casa, si affaccia sulla zona giorno. Tramite la chiusura di una tenda che circonda questo spazio si può creare la giusta privacy.

La fotografia è di Itay Benit.













Nessun commento:

Posta un commento