Casa Binh in Vietnam - struttura in cemento e oasi verde interna



Con il progetto architettonico Binh House, gli architetti di Vo Trong Nghia (VTN Architects) affrontano la sfida di creare un'oasi verde nel fitto quartiere di Ho Chi Minh City in Vietnam. L'utilizzo di materiali sostenibili come la pietra naturale, il legno e il cemento a vista mirano ad agevolare le risorse.
L'edificio verticale ospita una famiglia composta da tre generazioni. Per questo motivo gli architetti volevano creare una dimora che offrisse privacy e spazio per interazione e convivialità. La residenza fa parte della serie VTN denominata “House for Trees”. Mentre avanza l'urbanizzazione delle città vietnamite, la natura viene sempre più abbandonata, e per contrastare questo abbandono, gli architetti si sono concentrati sull'inserimento di giardini tropicali e altri elementi verdi nell'edificio. I vari cortili sono riempiti di piante e si aprono verso la spaziosa area soggiorno aperta, con sala da pranzo, camere da letto e uno spazio studio. Le pareti in vetro consentono alla luce diurna di entrare in ogni stanza, mentre le facciate in cemento migliorano il microclima fornendo l'alimentazione dell'aria naturale. Sul tetto troviamo invece un bellissimo giardino che impreziosisce la casa.

La fotografia è di Hiroyuki Oki.











Nessun commento:

Posta un commento