Ritratti su mappe e piante di Ed Fairburn



L’artista inglese Ed Fairburn  è nato il 15 novembre 1989 a Southampton, nel Regno Unito. Dopo essersi diplomato presso la Cardiff School of Art and Design nel 2012, ha iniziato a realizzare illustrazioni per riviste e importanti marchi di moda (e non solo). La sua particolarità di lavoro, sta nel fatto che attualmente l’artista utilizza vecchie mappe stradali o stellari come base per realizzare dei ritratti. Valli ed alture a delimitare le zone d’ombra, fiumi e strade che contornano il viso, autostrade che paiono pulsanti capillari, incroci di vicoli che diventano rughe d’espressione… pare limitarsi a svelare un volto che è in fondo è sempre stato lì sulla mappa.




Sovrapponendo pochi tratti alle mappe, ne ricava delle immagini straordinariamente interessanti. Per chi lavora nel campo dell’architettura o dell’ingegneria, le piante hanno già un fascino tutto loro, ma in questo modo assumono ancora di più una valenza artistica e decorativa. L’artista riutilizza vecchie mappe per creare nuova arte, ma non solo come base su cui disegnare, ma sfruttando e tramutando le linee di pianta in tratti somatici. Ma non solo piante di strade o città, ma anche carte geografiche, topografiche, astronomiche.





Nessun commento:

Posta un commento