Progetto di due bagni e una cucina in un appartamento a Praga by Studio Formafatal



L’architetto Dagmar Štěpánová di Studio Formafatal ha riprogettato l’appartamento A&G Vinohrady a Praga, e nel particolare si è occupato di ridisegnare due bagni e una cucina.
Il primo bagno è di colore prevalentemente bianco in stile minimalista, e presenta elementi in ottono come il lavabo appoggiato su di un mobile in legno massello. Sopra di esso troviamo uno specchio rotondo incorporato in un ripiano di legno. Uno sportello del mobile è dipinto a mano dall'artista Aleš Poláček. La forma del lavabo e dello specchio riprendono la decorazione scelta per il rivestimento delle pareti. I dettagli in ottone si riflettono anche nel rubinetto doccia d’epoca e nel sifone del lavandino.


Il secondo bagno ha un look più industriale. Qui l'architetto ha utilizzato un materiale non tradizionale come il vetro retinato per separare la doccia, e un comune lavandino su profili saldati. Lo stile industriale è evidenziato dalla particolarità della lampada a parete.



La cucina è stata realizzata su misura sfruttando ogni centimetro. Il materiale principale è il legno di compensato, fresato ed oliato con tonalità nere e grigiastre. La ceramica utilizzata riprende il color ottone delle maniglie e del lavello. Le luci a sospensione sono di Normann Copenhagen. L’intera cucina è stata realizzata da Dyzyk su disegno di Dagmar.




La fotografia è di Jakub Skokan, Martin Tůma / BoysPlayNice.

Info progetto A&G apartment Vinohrady:
Bagno minimalista (white) – area di 4,3 mq
Bagno industriale (greenish) – area di 2,4 mq
Cucina – area di 7,7 mq

Nessun commento:

Posta un commento