MAT Office ha creato uno spazio coworking flessibile a Pechino



Lo studio di ricerca e design MAT Office, è spesso concentrato ad osservare e studiare le emergenti tematiche legate ai processi di urbanizzazione contemporanea, con l'obiettivo di cercare soluzioni architettoniche. Di fronte al compito di rinnovare uno spazio coworking all'interno di un condominio di tre piani, lo studio ha creato un modello di spazio di condivisione flessibile.


Il progetto crea un'esperienza simile ad una biblioteca: al primo livello, il layout tradizionale atrio-corridoio-ufficio non esiste più, ed è stato trasformato in un’ampia zona aperta, che comprende un bancone bar che fornisce i servizi di base per lo spazio coworking. Un grande tavolo serve a tutti i gruppi ed ai singoli individui per comunicare, mentre stanze con maggiore privacy si trovano nella zona cabina, adatta per piccoli gruppi. Sono disponibili anche postazioni di lavoro per coloro che hanno bisogno di completo isolamento.



Oltra a questo spazio a pinta aperta, una zona è stata adattata per servire come spazio espositivo. La maggior parte delle persone che lavorano qui si compongono di squadre di dimensioni piccole o medie in fase di start-up iniziale della loro attività, il che significa che i loro prodotti necessitano di uno spazio dove essere presentati, pubblicati e commercializzati. Pertanto, delle unità a quattro display e uno schermo sul muro intero, sono stati collocati al primo livello per soddisfare le esigenze di presentazione delle squadre. Nel progetto di questo coworking, il concept si evolve non solo come habitat del team, ma anche per la casa ed esposizione del loro prodotto.








Nessun commento:

Posta un commento