L'eleganza architettonica in total white di Fran Silvestre Arquitectos



Fran Silvestre è un architetto spagnolo attualmente sulla scena dell’architettura internazionale. Dopo aver conseguito la laurea in Architettura presso la Escuela Técnica Superior de Arquitectura de Valencia nel 2001, si è specializzato in urbanistica presso la Technische Universiteit di Eindhoven .  Ha vinto una borsa di studio per lavorare presso lo studio dell'architetto Alvaro Siza,con il quale ha intrapreso una collaborazione. Fran Silvestre è inoltre professore presso l'Universidad Politecnica de Valencia dal 2006, e l'Universidad Europea dal 2009.







Influenzato dall'architetto  Alvaro Siza e lo scultore Andreu Alfaro, tra gli altri, lo studio realizza serie di progetti che tengono conto di fattori quali, la modulazione, la serializzazione o la luce, dando luogo a costruzioni di elevata purezza, utilizzando materiali e tecnologie innovative costanti. Fin dalla sua fondazione, il gruppo si è concentrato sullo sviluppo e l'attuazione di progetti di piccole dimensioni, per esempio, l'Atrium House (2009), o la Casa alle pendici di un castello (2010). Svolge inoltre attività multidisciplinari, progettazione di oggetti di design, come la sedia Alis, collaborando con altri studi come Alfaro Hofmann, dedicato al design d'interni. I progetti dello Studio sono stati pubblicati su riviste internazionali di architettura e design, come, Architectural Record, Matita, GG, GA Houses, On-Site, o AV3, ed esposti in importanti musei e gallerie d'arte e design.Lo studio presenta soluzioni architettoniche di incredibile fascino ed eleganza. Forme pulitissime, essenziali e definite ma tutte cariche di forza e carattere.  Le linee geometriche e razionali creano strutture o spazi interni equilibrati e liberi da qualsiasi vincolo. Il bianco è il vero protagonista. Dalla struttura, alla scelta degli arredi, alle finiture. Grazie al bianco la luce è protagonista indiscussa, moltiplicata e veicolata negli spazi. 






Nessun commento:

Posta un commento