Space10 IKEA - un laboratorio a Copenhagen dove sviluppare prototipi di design arte e tecnologia



Il gigante dell’arredo IKEA ha lanciato un polo di ricerca e spazio espositivo a Copenhagen per testare prototipi di prodotti e sviluppare idee per incrementare il benessere dei consumatori. 
Space10 di Ikea avrà partner provenienti dal mondo dell'arte, design e tecnologia per collaborare su una serie di progetti di ricerca che si tradurrà in una serie di prototipi, oltre a mostre, eventi e workshop. Lo spazio di 1.000 mq è ospitato in una ex pescheria nel Meatpacking District di Copenaghen, rinnovata dallo studio di design danese Spacon & X, e dall’artista e designer Maaike Fransen.


Il suo primo progetto, chiamato Fresh Living Lab, è stato pensato con 12 designer dell'Institute of Interaction Design di Copenaghen. Il team ha creato una serie di prodotti concettuali destinati a migliorare salute e benessere in ambienti cittadini, e monitorare e ridurre il consumo energetico. Questi sono esposti nello Space10, nascosti tra prodotti standard Ikea.


Il dispositivo Heat Harvest può essere integrato nei mobili per deviare il calore generato dai prodotti elettronici o da una tavola calda per ricaricare i telefoni. All'interno dello spazio, troviamo anche il prototipo di smART, un tipo di arazzo intelligente che perde colore per avvisare i proprietari di casa riguardo l'uso di acqua ed elettricità. Il rubinetto Nube Burst monitora il flusso d'acqua e si illumina di rosso per permettere all'utente di sapere quando ha raggiunto il tempo trascorso sotto la doccia, così da aiutare a conservare l'acqua. Il sistema Vayu può aprire o chiudere le finestre di casa, a seconda dei livelli di inquinamento dell'aria esterna. Una sedia, invece, controlla il movimento tramite una “smartphone app” che alza la seduta per incoraggiare i lavoratori sedentari ad essere più attivi.


Oltre ad esporre i prototipi, Space10 ospita un bar che cerca di affrontare il consumo alimentare e la sua produzione, lasciando ai visitatori la possibilità di personalizzare e scegliere propri snack bar, in collaborazione con il food designer Bo Lindegaard
Il laboratorio è stato istituito da Carla Cammilla Hjort, che ha anche fondato e gestisce la piattaforma creativa Art Rebels, l’evento di musica ad arti Trailerpark Festival e lo studio creativo Rebel Agency. Hjort è stata contattata dal CEO di Inter Ikea Systems Torbjörn Lööfil per "co-elaborare strategie di un futuro migliore per Ikea".

Il laboratorio è arredato con mobili Ikea, e idee Ikea riproposte da Fransen tra cui un divano a forma di nuvola a base di palline Ikea gonfiabili avvolte in una coperta.















Nessun commento:

Posta un commento