Slice of the City in total white by Alphaville



Slice of the City è il progetto dello studio giapponese Alphaville per una casa familiare che si trova in una zona residenziale a Nishinomiya, a metà strada tra le città giapponesi di Osaka e Kobe. In questo sito le proprietà sono in genere molto vicine tra loro, non più di un metro di distanza tra le pareti. Gli architetti hanno optato per un edificio su due livelli suddiviso in due metà disuguali con scale angolate per collegare le camere su ciascun lato della divisione. Questa disposizione crea un cortile appartato al centro della casa, che agisce anche come fonte di luce e ventilazione per l'edificio. Inoltre, crea un piano efficiente senza corridoi e senza sprecare spazio.


La casa ha una struttura con pilastri e travi in ​​legno, ma esternamente è rivestita da lamiera grecata con finitura verniciata di bianco. Le finestre sono posizionate verso il cortile, avendo la possibilità di averle di generose dimensioni. L'ingresso della casa è situato sul fianco esposto a nord invece che nella parte anteriore dell'edificio, con un parcheggio coperto sul lato.


All'interno, il piano terra contiene la camera matrimoniale, bagno e ripostiglio. La prima scala conduce alla camera da letto dei bambini, mentre la seconda va verso un piano a pianta aperta, con sala da pranzo e cucina. La terza scala fornisce l'accesso a una terrazza sul tetto proiettata dietro le pareti esterne. La superficie complessiva della casa è di 95 mq.

La fotografia è di Toshiyuki Yano.













Nessun commento:

Posta un commento