Residenza per studenti in ex fabbrica a Berlino by Macro Sea



Il G.27 Global Institute è una residenza per studenti di 260 camere, nata all’interno di una ex fabbrica di bottoni per autoradio nel quartiere Kreuzberg di Berlino. Si sviluppa su due edifici, che insieme costituiscono 7.339 metri quadrati di spazio, dove ogni piano dispone di 40 camere, e uno spazio cucina e sala comune. Il progetto nasce con l’immobiliarista Macro Sea che ha selezionato gli arredi tra pezzi d'epoca e contemporanei, con particolare attenzione ai designer danesi e berlinesi. Gli armadi delle camere da letto sono su ruote, per permettere agli studenti di organizzare e ri-configurare gli spazi, e comprendono cassetti di lamiera recuperati dalla fabbrica originale. Le camere sono disponibili per uso singola o doppia, e hanno letti a castello o zone notte soppalcate, accessibili tramite scale in doghe con corrimano in metallo.


Il progetto è stato sviluppato con la supervisione dell’organizzazione no-profit Council on International Educational Exchange (CIEE), che promuove l'educazione e gli scambi internazionali. Le zone soggiorno in comune sono caratterizzate da un mix di elementi vecchi e nuovi in ​​colori tenui, mentre le cucine comuni hanno un bar centrale con accenti di colore giallo brillante. L’atrio dell’edificio, progettato per essere il "cuore del progetto", ha una zona ricevimento in pietra, caminetto funzionante, e offre molte aree salotto per socializzare o studiare. Gli edifici ospitano anche aule, uno studio di architettura, cucine, un laboratorio, ed uno spazio eventi.
La fotografia è di Chris Mosier.


















Nessun commento:

Posta un commento