Casa con pannelli scorrevoli e giardini interni a Kuala Lumpur by Fabian Tan



Ittka House è stata progettata dall'architetto Fabian Tan a Kuala Lumpur per una coppia, andando a sostituire una villetta a schiera più tradizionale presente sul sito. La temperatura della capitale malese varia da 22° a 32°, con frequenti acquazzoni, così l’architetto ha progettato la casa a schiera a due piani con spazi interni che vogliono riprendere gli spazi esterni.


Al piano terra, due delle quattro camere da letto sono dotate di pannelli scorrevoli in modo da poter aprire gli angoli creando uno spazio cortile centrale, dove è piantato un piccolo albero. Nel piano superiore troviamo la zona giorno con cucina e sala da pranzo, disposti intorno ad un corridoio a doppia altezza sul piano terra, in modo da poter interagire tra i due livelli.


Lucernari e piccoli giardini sono stati aggiunti intorno alla casa per portare un senso di apertura all'interno. Un giardino pensile al di fuori della sala scherma parzialmente la casa dallo sguardo dei passanti, e passando nel corridoio al piano terra, si accede ad una terrazza di 1,8 mq sul retro.


Alla terrazza posteriore si accede da una porta alta 6 metri con pannelli separati che possono essere aperti o chiusi per controllare la luce e la ventilazione. Le porte scorrevoli della camera da letto dispongono anche di pannelli nella parte superiore che possono essere aperti per fornire maggiore ventilazione.


La pavimentazione del terrazzo al piano terra è bianca per abbinarla alle pareti bianche, mentre il legno merbau, un legno di colore scuro che cresce nella regione, è stato utilizzato per i pavimenti al piano superiore, così come per le porte scorrevoli delle camere da letto.


La casa è stata costruita in un anno con una struttura in cemento armato e tamponamenti in mattoni, un metodo di costruzione comune in Malesia.

La fotografia è di Eiffel Chong.











Nessun commento:

Posta un commento