Conversione di una vecchia latteria in casa loft a Barcellona by Lluís Corbella



Gli architetti Lluís Corbella e Marc Mazeres hanno trasformato una ex latteria a Barcellona in una casa in stile loft con una passerella sospesa e pareti vetrate. L'edificio, costruito nel 1934 si trova nel quartiere Gracia di Barcellona e comprendeva un fienile e una latteria. Il caseificio ha cessato l'attività nel 1984 dopo l'introduzione di una legislazione che mise fuori legge la presenza di animali nel centro della città, lavorando esclusivamente come negozio di vendita. Il caseificio a poco a poco cadde in uno stato di abbandono, fino a quando l'architetto francese Marc Mazeres lo acquistò e chiese all'architetto locale Lluís Corbella un aiuto per convertirlo in una casa per la famiglia.


I lavori di ristrutturazione sono stati necessari per stabilizzare la struttura, garantendo al tempo stesso di mantenere le facciate originali ed il tetto. L'interno è stato completamente sventrato, ad eccezione di un pilastro in mattoni al centro che sostiene il tetto. Nello spazio vuoto creato rimuovendo il primo piano esistente, gli architetti hanno inserito travi di metallo e di cemento per supportare i nuovi volumi che formano una serie di camere comunicanti. I vuoti tra le varie aggiunte assicurano che l'area centrale sia visivamente e fisicamente collegata al resto della casa, contribuendo a mantenere il senso delle proporzioni originali dell'edificio.


La colonna in mattoni e la trave di legno che si estende da entrambi i lati di esso dominano la zona giorno principale, dove alcune delle travi originali sono state anche riutilizzate. Grandi finestre riempiono lo spazio centrale con luce naturale, che è in grado di raggiungere altre parti della casa grazie all'atrio a doppia altezza ed alle pareti interne vetrate. Le finestre al piano terra si aprono su una terrazza in muratura che incorpora una piccola piscina e una zona pranzo all'aperto. Le partizioni interne sono costruite in mattoni ricoperte di pannelli intonacati prefabbricati, che forniscono durabilità alle superfici con un buon isolamento acustico.


L'interno presenta numerosi oggetti volti a creare un ambiente divertente e vivace per i figli della famiglia. Una seduta è sospesa da una delle travi del soffitto in legno e un vecchio flipper si trova accanto alla colonna di mattoni. Un tavolo da ping-pong si trova sulla terrazza con vista sui tetti circostanti, che può essere raggiunta salendo una scala di metallo piegata.

La fotografia è di Lluís Corbella e Eva Cotman.











Nessun commento:

Posta un commento