Toy Loft a Los Angeles con arredi modulari di ikea by CHA:COL



Lo studio americano CHA:COL ha progettato il Toy Loft, uno spazio ufficio e appartamento di 135 mq che si trova all'ultimo piano di un edificio residenziale vicino al quartiere artistico di Los Angeles. L’edificio, realizzato nel 1924, era una ex fabbrica di giocattoli, ora invece convertito in loft dal 2006.


I clienti, marito e moglie, entrambi artisti visivi, hanno acquistato questo appartamento da un altro artista, che aveva decorato i muri con graffiti e dipinti. L'obiettivo era quello di creare uno spazio per abitazione e lavoro flessibile con un budget limitato di 75.000 $. Gli architetti hanno usato un telaio in acciaio leggero e calibro, una fibra di media densità e del compensato per realizzare la nuova struttura. Il carattere industriale dello spazio è stato sostanzialmente mantenuto e caratterizzato da colonne di cemento, un pavimento in cemento lucidato e condotti a vista.


Un angolo rialzato funge da camera da letto, mentre al di sotto è stato creato un salotto. L'intera area sottostante può essere chiusa, se necessario, diventando una zona notte ulteriore. Il livello più basso contiene anche una cucina, una scala realizzata come armadio contenitore ed una scrivania. L’armadio è flessibile e personalizzabile secondo i gusti e le necessità del cliente. Per gli arredi sono stati scelti i sistemi modulari di Ikea, che assemblati e modellati formano gli armadi, la scaffalatura del corridoio e la cucina.

La fotografia è di Edward Duarte, Duarte Foto.






Nessun commento:

Posta un commento