Villa V by Dosis a La Coruña



Si tratta di una villa a La Coruña in Spagna degli anni 60 ristrutturata e ampliata dalla coppia di architetti Ignacio Peydro e Isabel Collado del gruppo DOSIS. È stata costruita una nuova casa affiancata alla preesistente già di proprietà della famiglia dei committenti, consistente in una fascia laterale che si articola a partire dal vecchio edificio a nord-est. Il tetto di questa nuova casa funge da giardino privato per la casa preesistente come risposta paesaggistica alla topografia esistente. Ogni membro della famiglia ha la propria autonomia, pur rimanendo parte di un unico insieme.






Una parete multistrato definita da un singolo dettaglio costruttivo, che serve sia come struttura sia come cappotto termico e ambientale, si snoda per abbracciare la molteplicità degli spazi e delle aree. La nuova casa è formalizzata dal flusso continuo di un involucro completamente neutrale. Forma fluida e morbida che abbraccia l’intera struttura senza creare spigoli, chiusure e senza la presenza di alcun colore. Tutto è bianco e puro,dagli esterni agli interni, dall’arredamento ai rivestimenti. La casa vive e si alimenta grazie alla luce del sole e al suo entrare nelle mille aperture della casa. Variando la posizione di apertura delle finestre attraverso la facciata, l'interno riceve un maggior numero di ore di incidenza solare, che consente il riscaldamento naturale, un effetto serra che in questa posizione geografica è una strategia di sostenibilità energetica ottimale già utilizzata nell'architettura vernacolare di La Coruña. La casa dispone anche di un sistema di riscaldamento solare che riduce notevolmente l'utilizzo di combustibile convenzionale.






Nessun commento:

Posta un commento