Ristorante Palæo a Copenhagen by Johannes Torpe Studios



Ispirato dalla semplicità della dieta e stile di vita paleo, il team di progettazione di Johannes Torpe Studios ha creato un ambiente rustico e invitante con l’utilizzo di materie prime come il cuoio, il legno e la lana. Un sistema modulare è stato progettato per ottimizzare e migliorare il flusso di lavoro dietro il bancone. Lo spazio è stato inoltre concepito come un concetto scalabile per garantire l’utilizzo in sedi di dimensioni diverse.


Palæo - Primal Gastronomi, è un concetto di fast food sano con un forte accento sul prodotti freschi e non modificati. Questa filosofia è stata accentuata nel nuovo design degli interni di Johannes Torpe Studios attraverso la creazione di un universo caldo e accogliente per i cleinti. Il layout del design è suddiviso in diverse aree. Posti a sedere accessibili e più accoglienti salotti, al fine di soddisfare le esigenze di una vasta gamma di clienti. La sensazione di hygge e comfort è stata realizzata attraverso una combinazione di colori tenui e materiali naturali come il cuoio, pietra, legno, ottone e lana che creano un ambiente rilassante nello spazio. In questo modo, inoltre, i colori delle verdure e della frutta fresca occupano il centro della scena nei display aperti della cucina.


Zone dedicate indicano le diverse fasi di preparazione del cibo e forniscono una chiara divisione visiva delle postazioni di lavoro dietro il bar. Questo deriva da molti anni di esperienza di lavoro con un ristorante di design in Asia, dove la creazione di zone specifiche aiuta ad ottimizzare il processo di preparazione del cibo. Le diverse aree variano nelle dimensioni, da 25 metri quadrati a 250 metri quadrati. Il design è stato progettato per essere facilmente integrato in vari formati e tipologie di spazi, pur mantenendo la propria identità. Ciò è stato possibile grazie alla creazione di un concetto spaziale modulare, con zone e aree che possono essere regolate in base a ogni singolo spazio.









Nessun commento:

Posta un commento