KriskaDECOR riveste la facciata del padiglione dell'Ecuador ad Expo 2015



KriskaDECOR partecipa per la prima volta ad una Esposizione Universale ricoprendo con i suoi tendaggi il padiglione dell’Ecuador. Per la prima volta verranno utilizzate tende composte da maglie in alluminio anodizzato per ricoprire completamente la superficie della facciata di un edificio. L’edificio, di 1.200 m2, si sviluppa su tre piani e da l’opportunità ai visitatori di scoprire attraverso un percorso guidato le diverse regioni naturali ecuadoriane.


KriskaDECOR diventa uno dei protagonisti dell’Esposizione Universale di Milano 2015 grazie alla sua partecipazione nel rivestimento del padiglione dell’Ecuador, opera architettonica progettata da Zorrozua y Asociados che si ispira al concetto di “Vivere Bene” (o Sumak Kawsay in Quechua), attraverso una combinazione di forme e grafiche di ispirazione tradizionale. I motivi folcloristici che formano la composizione della facciata sono una caratteristica universale della cultura ecuadoriana e si inspirano alla tradizione tessile artigianale della regione di Otavalo.



Grazie all’uso delle tende composte da maglie in alluminio KriskaDECOR, per ogni lato dell’edificio si ottiene una composizione unica. Il visitatore rimane affascinato dal grande impatto visivo della facciata che incornicia l’edificio con un forte contrasto cromatico, rendendolo unico e distinguendolo dagli altri padiglioni. Per l’occasione lo scopo è stato ricreare la gamma di colori sgargianti propri dei tessuti locali tradizionali ecuadoriani. I colori utilizzati sono toni di giallo, rosso, rosa, azzurro e verde, che rappresentano tutto lo spettro cromatico esistente nelle diverse regioni del paese. Inoltre, il progetto ha tenuto in considerazione l’effetto tanto della luce solare quanto dell’illuminazione artificiale notturna per ottenere una percezione più intensa dei colori. A questo si aggiunge la sensazione di dinamismo offerto dai tendaggi che ricrea i movimenti tipici dei tessuti. Le tende costituiscono un supporto ottimo per riprodurre qualsiasi tipo di disegno. Sono formate da innumerevoli catene di alluminio anodizzato KriskaDECOR. L’anodizzazione è un processo usato per aumentare lo spessore naturale dello strato di ossido sulla superficie del metallo trattato, creando così un rivestimento protettivo artificiale e permettendone la colorazione con un’ampia gamma di tinte. Il progetto si snoda sulle quattro pareti dell’edificio raggiungendo un’altezza media di 9 metri, arrivando a toccare 10,5 metri in alcuni punti. I lati Nord e Sud sono larghi 25,4 metri, mentre quelli Ovest ed Est raggiungono 15 metri ciascuno. La particolare leggerezza del materiale ha permesso la creazione di una struttura metallica di enormi proporzioni. Per di più si tratta di un sistema che velocizza e agevola la fase di montaggio. L’installazione delle tende sulla superficie esterna del padiglione, che misura 765 m2, è stata realizzata in soli tre giorni. Alcuni adeguamenti sono stati effettuati per conformare il tendaggio alla struttura preesistente in modo da aumentare la resistenza alle intemperie, agganciando le maglie verticali a un’unica barra in grado così di riprodurre un comportamento simile a quello di un tessuto.






Nessun commento:

Posta un commento