Jeffrey Milstein rivela la complessità ipnotizzante dei paesaggi urbani di LA + NY visti dall'alto



La Kopeikin gallery di Los Angeles e la Benrubi gallery di New-York presentano 'LANY', una serie di fotografie aeree raffiguranti paesaggi urbani e fabbricati delle due città realizzate dal fotografo Jeffrey Milstein. Da un'altezza di 1.000 - 2.000 piedi, Milstein cattura panorami, monumenti, parchi, quartieri e centri storici impareggiabili, che svelano aspetti architettonici e geometrici nascosti di queste metropoli viste dall'alto. I paesaggi artificiali vengono riconsiderati come forme sorprendenti, nel comportamento simmetrico dello sviluppo abitativo in 'NYC 28 Stuyvesant Town', e come modelli perfettamente realizzati, nella configurazione concentrica di 'LA 07 Park La Brea'. Le immagini non rivelano solo l'invisibile e ipnotizzante complessità dei due paesaggi urbani, ma comunicano anche visivamente le differenze sociali e culturali dei quartieri.


Ero interessato a documentare gli schemi, le stratificazione e la complessità delle città, mettendo in evidenza aeroporti, porti, strutture ricreative, e gli sviluppi residenziali e commerciali” racconta Milstein, “ognuno dei quali cresce organicamente nel tempo ed è collegato da strade e autostrade, come arterie di un organismo vivente”.



Milstein dice: “a Los Angeles, l'economia sociale dei quartieri è evidente nella tonalità di colore e nei modelli delle immagini aeree. Tonalità di marrone vertono verso il verde e il blu nei quartieri più ricchi, che hanno alberi, piscine e campi da tennis, e dove le strade diventano più curve. Il sogno americano di possedere una casa unifamiliare è estremizzato nei quartieri più ricchi di Los Angeles, dove quasi ogni casa ha la sua piscina e il campo da tennis. Altra estremizzazione, sono le fotografie delle case costruite nel deserto di Palmdale in California, circondate da terra riarsa con piccole macchie di verde che lotta per sopravvivere”.

La fotografia è di Jeffrey Milstein.









Nessun commento:

Posta un commento