Design e montascale per disabili: funzionalità e stile


Non è necessario stravolgere il proprio stile per fare spazio a uno strumento utile come il montascale: basta saper armonizzare materiali, volumi e colori.
La casa è per ciascuno una parte di sé: che venga percepito come un rifugio, un’opera d’arte da esporre o più semplicemente un luogo funzionale alla vita quotidiana, ogni spazio domestico assomiglia a chi lo abita. Ecco perché, in particolari circostanze, risulta difficile accettare cambiamenti estetici dovuti all’inserimento nell’ambiente di un nuovo elemento: un esempio è l’installazione di un montascale per disabili.


Fino a qualche decennio fa, questi strumenti indispensabili alla vita delle persone con criticità motorie – dovute sia a disabilità sia all’anzianità, oppure a disturbi e infortuni che causano una temporanea perdita di mobilità – avevano un obiettivo più funzionale che estetico. E, di conseguenza, la loro armonizzazione all’interno di un qualsivoglia arredamento risultava ostica. Ora, invece, grazie ad aziende specializzate come Montascale Otolift, questi prodotti si sono evoluti fino a diventare essi stessi dei veri pezzi d’arredo, grazie a un design sempre più curato nel dettaglio. Addirittura, uno dei modelli, Otolift ONE – caratterizzato da un unico tubolare a sostegno, per un risultato molto minimale e “sospeso” – ha ricevuto nel 2012 un riconoscimento al Red Dot Design Award, Premio Internazionale che si tiene ogni anno in Germania, dedicato agli oggetti del quotidiano più innovativi.


La parola chiave, in questo caso, è customizzazione, che diventa quasi una parola magica per la persona che ha necessità di posare il montascale: ogni dettaglio si può personalizzare, dal materiale della struttura al rivestimento della seduta, per integrarsi in qualsiasi contesto. A questo si aggiunge una grande compattezza, altro “marchio di fabbrica”, che rende l’ingombro minimo quando è in funzione, e quasi nullo quando è ripiegato.


Ogni montascale per disabili ha la sua scala perfetta: il modello Parallel è ideale per le scale dritte, grazie alla rotaia ultra-piatta; Otolift ONE e TWO sono ideati per le scale curve, e non danno alcun problema nemmeno sulle pendenze più ripide. Persino la facciata della vostra casa può essere integrata con un montascale da esterno, grazie alla possibilità di impermeabilizzare totalmente la rotaia. Inoltre, esistono fino a fine 2015 diverse agevolazioni fiscali per risparmiare e detrarre su acquisto e installazione.



Nessun commento:

Posta un commento