edificio della ekya early years by collective project a bangalore,india

 
L’edificio della Ekya Early Years è situato a Bangalore, in India, all’interno di una fabbrica di orologi riqualificata.
La volontà è stata quella di creare e mantenere  un continuo collegamento tra gli studenti e la natura.
Il progetto è stato curato da Collective Project. Si estende per circa 8 mila metri quadri, riqualificando la ex fabbrica e creando uno spazio esterno in comunicazione con l’interno in cui i colori sono protagonisti insieme alla natura.
L’edificio sorge al centro del lotto ed è circondato da una vasta area verde nella quale si trovano spazi attrezzati per il gioco, un labirinto, un laghetto artificiale ed aree per la sosta. Ma il cuore del progetto è la corte centrale chiamata “Jungle”, caratterizzata dalla presenza di numerose piante e da riproduzioni di animali in cartone, proprio come fosse una mini giungla. Nonostante la maglia strutturale rigida, è stato possibile individuare quattro percorsi che generano un filtro tra le aree verdi esterne e la corte interna, creando una connessione tra l’anfiteatro, la sala all’aperto per l’arte, il labirinto, le aree per i giochi e la Jungle.


Tutti i percorsi e gli spazi, sia interni che esterni, sono caratterizzati da un sapiente gioco di colori che oltre a dare un’identità alla scuola rende più gioiosi gli ambienti di studio, contribuendo a migliorare l’esperienza quotidiana dei bambini anche dal punto di vista visivo. Mentre i percorsi esterni e gli uffici sono caratterizzati da lamelle colorate di diverse cromie e gradazioni, ad ogni aula è associato un colore, individuabile dall’esterno e poi caratterizzante lo spazio interno, permettendo così ai bambini di associare il colore ad un’attività o ad una lezione.

Di nuovo il colore diventa strumento di progettazione e creazione spaziale, conferendo alla struttura un forte carattere identificativo nello spazio circostante. 




Nessun commento:

Posta un commento