Pescheria Nemeau Fishmonger in Quebec by Jean de Lessard



Ispirato dal romanzo "ventimila leghe sotto i mari" di Jules Vernes, il designer canadese Jean de Lessard ha creato un ambiente nuovo, colorato e fresco a metà strada tra “l’oggi e il domani” per una pescheria a Montreal.
Situato a Lévis, sulla riva sud della città di Québec, questo spazio fantastico e surreale porta i clienti alla scoperta dei prodotti ittici in modo diverso, fornendo loro una 'passeggiata-shopping' unica. Il concetto di valorizzazione dei prodotti attraverso l'esplorazione è il tema principale di un design piuttosto insolito, che si propone di essere un viaggio dei sensi intorno ad espositori prismatici pieni di prodotti freschi. I clienti si ritrovano circondati da forme irregolari e spigolose traboccanti di prodotti del mare. Proprio come se si trovassero a passeggiare negli abissi. "Questo facilita le interazioni tra il personale e i clienti e aggiunge un tocco distintivo per l'esperienza collettiva; lo shopping diventa piacevole anche in questo piccolo spazio ", spiega Jean de Lessard.





In alto uno scultoreo sistema di lastre irregolari in vetro colorato in toni di blu e bianco che rappresentano la rifrazione della luce in acqua, facendo sentire il visitatore “sott’acqua”.  La stessa forma prismatica la prendono gli espositori irregolari bianchi posti al centro dello spazio, i vetri protettivi che li chiudono e le pareti dell’ambiente che si sfaccettano in mille spigoli. In un unico movimento fluido, il soffitto a nido d'ape diventa una serie affascinante di scaffali. Questo è un modo semplice, pratico e ingegnoso per massimizzare l'area del negozio. Torna il tema nautico anche nella pavimentazione in listoni di ceramica in toni di grigio che ricordano le assi del ponte di una nave. Bianco anche per l’illuminazione che scende dal soffitto da cilindri.




Nessun commento:

Posta un commento