Illusione ottica per il tavolo da pranzo di Nendo esposto al padiglione giapponese dell'EXPO



Expo Milano 2015: NENDO, lo studio di Tokyo guidato dal designer Oki Sato, ha trasformato uno degli spazi presenti all’interno del padiglione giapponese progettato da Kengo Kuma per Expo 2015. Lo studio giapponese, giocando con la prospettiva, ha ideato una sala da pranzo con tavolo e sedie per presentare una serie di articoli per la tavola.


Seguendo il tema dell'Expo, “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, è stato inserito un lungo tavolo nero che corre lungo il centro della stanza dalle pareti bianche, circondato da 24 sedie nere. Diversi gruppi di articoli per la tavola disegnati da Nendo e realizzati da artigiani giapponesi sono disposti sulla sua superficie, che è inclinata da davanti a dietro per permettere ai visitatori di vedere tutti gli oggetti dall'ingresso. Le sedie lungo i lati del tavolo sono allungate verse l’alto per abbinare l'altezza ascendente del piano del tavolo, creando un'illusione ottica. Sul retro dello spazio, le sedie allungate possono essere utilizzate come scalette per visionare meglio il prodotto.


Gli articoli per la tavola sono disposti in 16 gruppi, ognuno progettato appositamente per la mostra, che si intitola Colourful Shadows. Tutti i pezzi sono colorati di nero così i dettagli delle loro forme e finiture possono essere meglio apprezzati. I prodotti in mostra includono un set di posate minimali, una raccolta di bacchette finemente intagliate in legno e una serie di tazze di ceramica e ciotole con diverse superfici raffiguranti motivi geometrici.


L'installazione sarà presente nel padiglione fino al 31 ottobre 2015, data in cui terminerà l’Expo. La tavola è stata inoltre esposta alla mostra Nendo Works 2014-2015 durante il Salone del Mobile di Milano nel mese di aprile, insieme con oltre 100 prodotti realizzati sempre dallo studio.

La fotografia è di Daici Ano.









Nessun commento:

Posta un commento