Antivilla, casa industriale moderna e minimalista a Berlino by Brandlhuber + Emde, Schneider



L'ex fabbrica di lingerie "Ernst Lück" a Potsdam nel sud ovest di Berlino, in Germania è il sito improbabile per questo spazio combinato studio/abitazione progettato dagli architetti Brandlhuber + Emde, Schneider. "Antivilla" è un approccio completamente nuovo al riutilizzo a scopo abitativo, tanto efficiente quanto bello.


Anche se le modifiche alla struttura esistente sembrano minime, il risultato non potrebbe essere più diverso dall'originale. Viene rimossa ogni parete non portante per fare spazio ad un nucleo interno lungo 20 metri quadrati, che si estende su entrambi i piani con una scala, e che contiene bagno, angolo cottura, camera da letto con camino, e persino una sauna. Il controllo climatico è gestito con estrema semplicità; l'esterno originale dell'edificio è ricoperto di creta, piuttosto che del solito isolamento, mentre tende in PVC trasparenti dividono gli spazi interni in modo pratico, per regolare la temperatura effettiva nei diversi periodi.


Le aperture delle finestre, create in maniera grossolana tramite il semplice utilizzo di martelli, si affacciano sul lato sud della casa e vanno a completare l’estetica “brutale” della casa, mantenendo una bellissima vista panoramica sul lago vicino. Nonostante l’aspetto grezzo dell'edificio ed il carattere poco raffinato, alcuni elementi moderni come i pannelli in vetro delle finestre e un bagno specchiato, sono sufficienti per suggerire lo stile minimalista al centro di questo progetto.

La fotografia è di Erica Overmeer.











Nessun commento:

Posta un commento