Ristorante italiano Cofoco a Copenaghen by Norm Architects



Lo studio danese Norm Architects ha progettato gli interni del primo ristorante della catena Italiana Cofoco, un bistrot nella zona Vesterbro della città di Copenaghen. L'atmosfera è calda, accogliente, piena di vita e di gioia, che ricordano la mentalità italiana, ma i decori interiori non snaturano la cultura danese.


La sala da pranzo del ristorante è divisa in due spazi principali. Uno spazio corre lungo la facciata vetrata dell'edificio ed è caratterizzato da un pavimento composto da piccole piastrelle esagonali in bianco e nero. Un secondo spazio è arretrato nella zona interna del palazzo che riceve meno luce naturale, e dove i pavimenti in legno definiscono una zona rialzata con tavoli per le grandi feste.


Il legno utilizzato per creare il bar situato all'interno di un corridoio piastrellato è lasciato naturale e non trattato per consentire alle macchie d'acqua delle bevande di creare un motivo unico. Un spazio negozio espositivo di ingredienti e salse è situato ad una estremità dello spazio, separato da un piccolo gradino dal resto del pavimento piastrellato. I prodotti sono esposti all'interno di un grande scaffale o su podi, tutti fatti dallo stesso legno chiaro utilizzato per creare il banco di servizio.


Lo studio ha sviluppato quattro "archetipi spaziali" come parte del progetto per tradurre l’estetica del ristorante nelle prossime filiali della catena. La nicchia, il passaggio, il cortile e la sala da pranzo, tutti seguono colori e materiali simili, ma ognuno utilizza un diverso layout.

La fotografia è di Jonas Bjerre-Poulsen, Norm Architects.






Nessun commento:

Posta un commento