Casa a Kamisawa con pareti interne curve di compensato by Tato Architects



Yo Shimada, fondatore dello studio Tato Architects, è stato incaricato di rinnovare una tradizionale residenza giapponese ad un solo piano per una giovane coppia. La casa era stata già divisa in sei stanze principali, ma l'architetto giapponese ha pensato che una struttura a pianta aperta. House in Kamisawa ha la struttura di 87 metri quadrati e si trova nella Prefettura di Hyogo.


Per la divisione degli spazi interni, sono stati aggiunti due schermi curvi di compensati, uno lungo il lato nord-orientale che racchiude una camera da letto e annesso ripostiglio, e uno verso la parte posteriore che avvolge un bagno e la camera da letto degli ospiti. A causa del budget limitato, l’idea originale era quella di utilizzare del legno compensato di 20 millimetri di spessore, ma il materiale si è rivelato troppo fragile, quindi è stato sostituito con una struttura in acciaio, inserita tra gli strati di compensato.



Lo spazio rimanente davanti agli schermi curvi ospita un soggiorno, una zona pranzo e una cucina ad isola. Le pareti in vetro permettono a questa zona di essere aperta verso il giardino, che ora dispone di una piattaforma a patio in legno. C'è anche un piccolo soppalco situato sopra la camera principale, a cui si accede tramite una scala.


















Nessun commento:

Posta un commento