Spazio espositivo Supersurfacespace di Metrogramma



Creare uno spazio espositivo mutante, flessibile, sempre attuale e sempre nuovo, facilmente adattabile a spazi ed utilizzi diversi. È questo lo scopo che si sono prefissati gli architetti Andrea Boschetti e Alberto Francini  di METROGRAMMA quando hanno progettato il SUPERSURFACESPACE per il Gruppo IRIS (FMG, Fiandre, Iris Ceramica), dedicato alla promozione culturale dell’architettura e del design contemporaneo nella città di Mosca.




Si tratta di tre piattaforme reticolari di acciaio in spessore coperte da lastre di ceramica di 25 metri per 8metri di una forma particolare che già riempie e allestisce uno spazio. Moduli che si combinano tra di loro, adattandosi a diversi spazi e situazioni, alzandosi e abbassandosi di volta in volta per creare la migliore situazione necessaria all’evento. Nero e bianco che riportano alle scenografie teatrali, a quinte animate che si adattano di volta in volta allo spazio.


Inaugurata  lo scorso 19 febbraio a Mosca al piano strada di in un palazzetto storico nel distretto culturale di Park Kultury a qualche decina di metri dal complesso di Yandex,  ma creato per girare il mondo e adattarsi agli spazi di ogni grande metropoli che ospiterà esposizioni di arte  e design.
Per maggiori informazioni http://www.supersurfacespace.com/






Nessun commento:

Posta un commento