Casa in mattoni e bronzo su Old Church Street by TDO



Lo studio di architettura TDO è stato incaricato dallo sviluppatore Echlin di creare una casa contemporanea nel quartiere di Kensington su Old Church Street, ritenuta la strada più antica di Chelsea e citata nei documenti risalenti al periodo medievale. La strada ha un patrimonio architettonico variegato, che comprende tipici terrazzamenti georgiani e vittoriani, accanto ad una casa progettata da Erich Mendelsohn e Serge Chermayeff per l'editore Denis Cohen e una casa di Walter Gropius, progettata per il politico e drammaturgo Benn Levy negli anni 30.


Questa gamma di stili architettonici, tutti rappresentativi del loro tempo, ha spinto il progettista verso un design che unisce dettagli moderni e materiali di finitura con proporzioni più tradizionali. Sono stati utilizzate finestre con vetri fissi e con cornici minime, contribuendo allo stile estetico contemporaneo della facciata. Adiacente alle finestre, superfici solide in bronzo patinato e in metallo dorato possono essere aperte o chiuse, a seconda del livello desiderato di ventilazione, la sicurezza e la privacy.


In alcuni punti, le finestre sono arretrate nella superficie in bronzo per aggiungere un grado di privacy maggiore, mentre l'ingresso principale e un balcone di Giulietta - un falso balcone - si estendono verso la strada. London Stock Brick - un tipo tradizionale di mattoni fatti a mano con un colore giallo caratteristico - è stato scelto sia per la facciata anteriore che posteriore, per offrire un ulteriore riferimento al contesto storico.


All'interno, la cucina e la sala da pranzo si siedono sotto il livello del suolo, mentre i salotti occupano i piani terra e primo, e le camere da letto e bagni si trovano sui due piani superiori. Un lucernario in posizione arretrata rispetto al muro di cinta permette alla luce naturale di raggiungere la cucina e crea spazio per una piccola terrazza esterna. La parete di fondo di questo spazio è coperta di piante, che sono irrigate utilizzando acqua piovana riciclata.

La fotografia è di Ben Blossom, tranne dove diversamente indicato.









Nessun commento:

Posta un commento