SPEAKEASY E SECRET BAR


Piccole sale immerse in luci soffuse e musica dal vivo. cocktail  ricercati e clientela selezionata. Queste sono solo alcune caratteristiche di questi misteriosi locali noti come "secret bar". dalle atmosfere del grande Gatsby, arrivano fino a noi questi locali nascosti nel cuore delle città di tutto il mondo, protetti da entrate segrete e parole d'ordine. I clienti dei secret bar sono tenuti al segreto e a mantenere determinate regole di comportamento all'interno delle sale: totale fiducia nel bar-tender, assoluto riserbo riguardo al bar, tono di voce basso, gusti ricercati e rispetto delle regole del bar.



Nati nel periodo del proibizionismo in America, necessari alla clientela di un certo tipo che non poteva rinunciare ad alcool, fumo, buona musica e belle donne, la moda dei secret bar  o "speak easy" (letteralmente "parla piano") arriva oggi fino a noi per darci la possibilità di farci respirare l'atmosfera di segreto e mistero di un'epoca ormai lontana. Gli ambienti sono sempre piccoli e curatissimi nei minimi dettagli. luci spesso affidate a candele o lampade e buona musica dal vivo, spesso jazz. I clienti li scelgono per la ricercatezza dei menù, l'atmosfera fuori dal tempo e la stretta cerchia di clienti attenti e discreti, depositari del segreto. si va in un secret bar per star tranquilli e bere bene, ascoltando musica d'atmosfera in compagnia di pochi fidati amici.



Spesso le entrate sono celate da armadi, finti portoni, vecchie cabine telefoniche. per l'ingresso è richiesta una parola d'ordine o un codice numerico da digitare, inviato via mail ai soli pochi selezionatissimi clienti fidati. dal punto di vista dell'arredamento sono naturalmente dei piccoli gioielli. se ne trovano in molte città ma è difficile individuarli e avervi accesso. Per una serata diversa e meravigliosamente fuori dal tempo, provate a cercarne uno, ma non spargete troppo la voce!


Nessun commento:

Posta un commento