Residenza per artisti De Bijenkorf ad Amsterdam by i29 interior architects



De Bijenkorf, insieme con il Rijksmuseum, ha invitato artisti, scrittori, musicisti, architetti e designer di tutto il mondo per prendere parte al loro “artist in residence program”. Situato in una piccola torre nel centro storico di Amsterdam, il grande magazzino ha voluto reinventare lo studio per creare un'esperienza unica e un rifugio culturale. Questo è stato il punto di partenza per lo studio I29 interior architects, che ha progettato un impianto che porta due mondi in uno chiamato 'room on the roof'.


Gli architetti descrivo il lavoro come un modo per “giocare con la scala e la percezione come nell'universo di Alice nel paese delle meraviglie”. In un lato, volumi in legno sono disposti verticalmente dal pavimento al soffitto, ed includono più funzioni, mentre nell'altro troviamo uno spazio negativo contrastante simile ad una tela bianca, nel quale gli arredi e gli accessori, come telescopio, poltrona e lampade, sono evidenziati da un bianco più forte. Gli ambienti sono giustapposte diviso in due da una scala a chiocciola monumentale di metallo scuro.










Nessun commento:

Posta un commento