Rifugio di design per Vipp in Danimarca



La società di design danese VIPP ha completato il suo primo progetto architettonico, un rifugio concepito in stile vivibile industriale. L'unità di 55 metri quadrati, chiamata Shelter Vipp, vanta una struttura a griglia semplice che supporta lo spazio a due livelli, elevata sopra il sottobosco. Internamente, l'abitazione è attrezzata con i prodotti dell'azienda, con ganci, lampade e elettrodomestici da cucina per garantire il forte senso di identità. La residenza autonoma può ospitare fino a quattro persone in qualsiasi momento, con un letto principale per due persone nel piano superiore del loft,e uno spazio per due persone aggiuntive nel letto al piano inferiore. Grandi finestre inquadrano le ampie viste esterne.



“L’obiettivo non era quello di fare una casa o una casa mobile, vi è abbondanza di architettura là fuori, ma abbiamo voluto concepire qualcosa di diverso; una via di fuga, sotto forma di un oggetto destinato al minimo dettaglio, in cui l'unica scelta lasciata al cliente, è dove metterlo”, spiega Morten Bo Jensen, chief designer di VIPP.






Nessun commento:

Posta un commento