Maria Umievskaya sovrappone disegni antichi su case moderne giapponesi

cube court house — shinichi ogawa & associates

L’artista polacca Maria Umievskaya ha usato il suo interesse per la cultura asiatica e la sua curiosità come catalizzatore di un progetto creativo, una serie di immagini digitalmente manipolate che uniscono arte e architettura, tradizionale e moderno, digitale e tangibile. Schizzi di simboli e motivi popolari dell’antica arte tradizionale cinese, vietnamita e cambogiana, sono state aggiunte alle facciate esterne delle case giapponesi contemporanei. Umievskaya ha visualizzato l'idea, sovrapponendo ritratti, fiori e abiti sulla superficie delle strutture, come se fossero state dipinte a mano. L'effetto murale collega le diverse discipline e periodi temporali insieme, creando un intervento urbano nel suburbano del Giappone, direttamente dal suo studio di Kiev.

house in gokurakuji — kawabe naoya architects

paramos house — atelier nuno lacerda lopes

casa nn — kozo yamamoto

house k — hiroyuki shinozaki architects

house on the hostert — uwe schroeder architekt


Nessun commento:

Posta un commento