Appartamento in black and white by Widawscy Studio Architektury


L’appartamento M68 di 120 mq su tre livelli è situato nel centro di Sosnowiec, ed è il progetto dello studio polacco Widawscy Studio Architektury. Le immagini dell’interno presentato si riferiscono al primo livello della casa dove c'è uno spazio di vita aperto che consente ai residenti e ai loro ospiti di trascorrere del tempo insieme.


Una cucina bianca minimalista è decorata con piastrelle a motivi geometrici in bianco e nero e gambe laccate laminate dall’accento retrò. Grazie ad una combinazione di colori monocromatici, varie forme e mobili, lo spazio non risulta monotono. Elementi in vetro e mobili laccati utilizzati all'interno allargano visivamente lo spazio e conferiscono eleganza. Tridimensionale, una carta da parati nera è introdotta nell'interno di un'altra struttura e conferisce agli interni un aspetto accogliente, di classe e stile. Una libreria funzionale agisce come un "muro" che separa la zona di ingresso dallo spazio quotidiano. Una scala è nascosta all'interno di un ampio armadio e scarpiera.


Appena dietro il ripiano openwork c’è l'ingresso di un piccolo bagno. Il suo interno è anche un esempio di un gioco monocromatico di texture e modelli, con un pavimento fantasia, cemento grezzo, MDF nero laccato opaco o lucido. Gli architetti hanno dato all’appartamento un carattere di studio fotografico. Alle pareti ci sono le immagini di famosi fotografi e accanto al divano c'è lampada da terra stilizzata ispirata alle lampade dei monolocali. Al livello successivo nel campo della comunicazione è stato organizzato uno spazio ricreativo con TV e comode poltrone. 
La fotografia è di Tomasz Borucki.











Nessun commento:

Posta un commento