Pareti divisorie in alluminio per il Movet Office Loft di Alexander Fehre



Alexander Fehre ha progettato Movet Office Loft per l’azienda di nastro-trasportatore Movet nel piano terra di un vecchio edificio industriale nella città di Schorndorf, appena fuori Stoccarda. Il designer tedesco ha utilizzato partizioni a maglia di alluminio per isolare le diverse attività del business, pur mantenendo l'aspetto industriale del vecchio edificio. I pannelli di rete in alluminio racchiudono anche lo spazio di incontro, creando un corridoio che corre tra la piattaforma e una fila di banchi per i dipendenti della società.


Una piattaforma rialzata al centro della sede costituisce un open space con sala e cucina per i dipendenti che serve anche come showroom per i clienti, con elementi a nastro esposti su plinti bianchi e scaffali. Un tavolo lungo cinque metri con un piano in rovere impiallacciato e gambe laccate di corallo si trova al centro dello spazio con elementi di illuminazione sospesi in rame smaltato, progettati da Form Us With Love. Le grandi sfumature metalliche contribuiscono alla sensazione industriale dell'ufficio.  L'azienda vende principalmente on-line, ovvero i clienti spesso non visitano gli uffici. Questo ha permesso a Fehre di mantenere un layout prevalentemente open space per gli uffici, con uno showroom al centro che rende i clienti parte dell'azione. 



Dall'altra parte del corridoio c’è uno spazio di lavoro per otto dipendenti con mobili angolari realizzati in multistrato impiallacciato rovere e linoleum. Gli armadi sono rivestiti in ceramica-lacca che nasconde le articolazioni dei pezzi per dare un rivestimento senza soluzione di continuità. Deflettori acustici in schiuma sono disposti tra le travi di legno in un modello che richiama le forme dei mobili a rete metallica. Questi deflettori attutiscono il rumore e riflettono l'illuminazione.

La fotografia è di Zooey Braun.











Nessun commento:

Posta un commento