Villa Moerkensheide by Dieter De Vos



Finestre ad arco si estendono attraverso le pareti di mattoni di questa casa progettata dall'architetto belga Dieter De Vos, in un comune alle porte di Ghent. Villa Moerkensheide è una casa a due piani concepita come tre cubi, uniti al centro da uno spazio triangolare con una scala a spirale scheletrica centrale.


L'architetto ha sviluppato il layout in modo che l'edificio abbia degli affacci sui giardini da vari punti intorno al perimetro, ciascuno progettato per catturare la luce in un momento diverso della giornata. Le finestre ad arco si estendono attraverso le pareti di fronte ad ogni giardino. Ognuna dispone di una porta centrale vetrata, consentendo ai residenti di aprirle verso l’esterno. La struttura si trova nella città di De Pinte, sul bordo di una piccola area boschiva. Gli alberi intorno alla parte posteriore del sito offrono privacy.


La muratura che compone le pareti esterne nasconde una struttura portante di cemento e blocchi di brezza. I mattoni sono stati selezionati per creare una variazione di colore appropriata, e sono stati posti in un legame tradizionale fiammingo. Linee di pannelli di legno l'interno del piano terra, contribuiscono ad aggiungere calore alla grande zona soggiorno, pranzo e cucina.


La scala centrale comprende una pila di gradini di legno che sale a spirale delicatamente in senso orario, creando una struttura robusta, prova di ringhiera o corrimano. Al piano superiore, tre armadi a tutta altezza creano le partizioni naturali tra il corridoio e la camera da letto, bagno e camera per gli ospiti. La maggior parte delle superfici sono bianche, che offre un contrasto con il legno scuro del piano terra.
La fotografia è di Filip Dujardin.












Nessun commento:

Posta un commento