Light Cannon House by Carter Williamson Architects



Gli architetti dello studio locale Carter Williamson Architects hanno ristrutturato questa casa nella zona di Annandale a Sydney, inserendo due lucernai angolari per fornire luce naturale alla cucina e zona pranzo. Influenzati dai "cannoni di luce" che bucano il guscio di calcestruzzo del monastero Sainte Marie de La Tourette di Le Corbusier, gli architetti hanno aggiunto un nuovo tetto sfaccettato che culmina in due lucernari orientati a nord.


La pendenza del tetto è meno profonda sul bordo meridionale per evitare di bloccare la luce del giorno, mentre i lucernari sono angolati per catturare la luce del nord. All'interno della cucina e sala da spazio della Light Cannon House, il nuovo tetto crea un drammatico soffitto a campanile sostenuto da travi in ​​legno. Il soggiorno è collegato visivamente alla nuova cucina attraverso un piccolo cortile con pareti in vetro, che permette anche alla luce di raggiungere entrambi gli spazi.


Finestre scorrevoli nella parete di fronte alla cucina possono essere aperte per aumentare la ventilazione naturale. Un pannello vetrato alla fine della parete posteriore della zona pranzo può essere oscillato verso l'esterno per collegare questo spazio con il cortile. La maggior parte delle superfici interne sono dipinte di bianco per enfatizzare la luminosità degli spazi, mentre la cucina nera fornisce un forte contrasto.

La fotografia è di Katherine Lu.






Nessun commento:

Posta un commento