Polished House by Architecture for London



Superfici in acciaio inox riflettenti e un pavimento in cemento lucidato illuminano l'interno di questa estensione per una villetta a schiera nella zona di Islington di Londra ad opera dello studio Architecture for London. Il cliente richiedeva la riorganizzazione dello spazio sul retro della proprietà vittoriana, nota come Polished House, per ospitare una cucina a pianta aperta e una zona pranzo con un collegamento migliore al giardino.


Un giardino d'inverno esistente e una piccola camera da letto sono stati demoliti per fare spazio all'estensione, limitata dalla posizione della casa in una zona protetta. Al posto della squallida originale cucina dal soffitto basso di soli 2,1 m, gli architetti hanno introdotto lucernari e una parete vetrata che incorpora porte scorrevoli per garantire l’entrata di molta luce naturale. La piccola camera da letto al primo piano, non richiesta dai clienti, è stata rimossa per creare un vuoto a doppia altezza che si aggiunge alla sensazione di spazio della cucina. Una superficie riflettente in acciaio inox con lampadine appese a vista è stata installata sopra un'isola al centro della cucina per aumentare l'altezza dello spazio.


Superfici lucide, come il pavimento di cemento liscio, l’acciaio inossidabile utilizzato per il lampadario e una vetrina incassata, sono state impiegate in tutto gli spazi per migliorare la penetrazione della luce naturale all'interno. Allo stesso modo i materiali leggeri e lucidi sono stati aggiunti nel piccolo giardino, tra cui un pavimento in cemento e strutturate con fioriere e panche in pietra calcarea. Armadi esterni e barbecue a scomparsa sono integrati nelle superfici dei vasi, che sono allineati con un mobiletto interno per sottolineare la natura contigua degli spazi interni ed esterni.

La fotografia è di Jim Stephenson.







Nessun commento:

Posta un commento