Casa Atelier Bisque Doll by UID Architects



Un muro bianco e stretto sembra sollevarsi intorno al perimetro del giardino di questa casa e atelier progettata dalle studio giapponese UID Architects. Atelier-Bisque Doll si trova su di un terreno in pendenza della città di Minoh, appena a nord di Osaka.


Piuttosto che racchiude le stanze con pareti pesanti, gli architetti hanno avvolto l'edificio in tre strutture rettangolari, descritti come "cinture", che vengono sollevate sopra la terra per creare sezioni vetrate nella parte superiore e inferiore di alcune delle camere. Una delle strutture rettangolari costituisce la recinzione esterna, che si estende dalla parte più alta del terreno fino alla più bassa, creando l'illusione di galleggiare sopra la strada. Una semplice operazione di nastri sovrapposti offusca i confini del sito e formula una relazione con il sito e il quartiere.


L'edificio è occupato da una coppia, e poiché uno dei quali è un artista di bambole, è dotato di un atelier-doll nella parte anteriore, con un workshop e spazio di incontro, servizi igienici, cucina e una terrazza rialzata che da sulla strada. La casa è costruita dietro l'atelier, più in alto sul retro del sito. È dotata di un soggiorno e tradizionale sala tatami giapponese ad una estremità, una cucina abitabile e camera da letto all'altra estremità, e un bagno e toilette nel mezzo.


Un percorso a forma di S si snoda dalla parte anteriore dell'atelier al retro della casa, tagliando un passaggio tra le due strutture. È stato progettato per offrire agli occupanti e ai visitatori una varietà di punti di vista, e di spazi interni ed esterni, come per farsi strada attraverso il sito. Mobili su misura sono stati usati al posto di pareti per separare spazi all'interno, e i pavimenti sono in resina.

La fotografia è di Hiroshi Ueda.







Nessun commento:

Posta un commento