Russet Residence con box vetrato sospeso by Splyce Design



Questa casa a Vancouver, progettata dallo studio canadese Splyce Design, comprende una pila di scatole vetrate incastonate nel pendio, progettata per massimizzare la vista sull'oceano e creare terrazze su tutti e tre i livelli. Russet Residence è costruita su una ripida collina esposta a sud a diversi isolati dal mare, gode di una visione chiara del mare, ed è disposta a gradini con ampie sezioni vetrate e una serie di terrazze.


La casa è stata progettata per una famiglia con due bambini e dispone di spazi su tre piani. L'ingresso principale è a livello centrale, rivolto su una scala a doppia altezza con un lucernario. L'ingresso conduce alla cucina/soggiorno, che si apre su una terrazza coperta. I cambiamenti graduali dei livelli lungo il percorso interno sono destinati a riecheggiare la pendenza del sito. Una sala da pranzo è stata realizzata in un cubo vetrato con uno sbalzo di 4,5 metri, al fine di bypassare le restrizioni che impediscono la costruzione sul terreno sottostante, che confina con un torrente e bosco. Tre lati della sala da pranzo sono coperti in vetro frameless che si estende dal pavimento al soffitto, progettato per rendere la stanza sospesa tra le cime degli alberi con vista mare.


Scale esterne portano dalla terrazza a livello centrale verso il giardino e la piscina sottostante.  Il livello più basso dispone anche di una sala multimediale, camera ospiti, due bagni e una cantina, mentre il livello superiore ha un garage, due camere da letto dei bambini, una camera matrimoniale, due bagni e una terrazza con le viste migliori della casa verso l’oceano.


Il granito levigato è stato utilizzato per una panchina in bagno, e le pareti sono state coperte con tessere di mosaico in vetro bianco. Pavimenti in cemento lucidato sono stati utilizzati in tutta la casa, mentre un muro di cemento è stato lasciato a vista accanto alle scale principali, correndo dalla cantina fino al piano superiore, al fine di collegare visivamente i tre livelli. Materiali caldi forniscono un contrappunto visivo al calcestruzzo nei principali spazi abitativi, con armadi in rovere in cucina e parquet in rovere bianco nel soggiorno.

La fotografia è di Ivan Hunter.












Nessun commento:

Posta un commento