Biennale di Architettura di Venezia 2014 - Padiglione Taiwan by Jimenez Lai



Biennale di Architettura di Venezia 2014 - Padiglione Taiwan: l'architetto Jimenez Lai, con il suo studio Bureau Spectacular, ha allestito un palazzo veneziano con nove strutture colorate che rappresentano diverse funzioni domestiche, tra cui House for Pleasure e House of Shit. Come evento collaterale della Biennale, Township of Domestic Parts: Made in Taiwan è una mostra che esplora le componenti fondamentali della casa moderna taiwanese e di come queste sono state plasmate da modelli nazionali e attività sociali.


Ognuna delle nove strutture risolve una diversa attività, come dormire, studiare, pranzare con la famiglia e rilassarsi. Essi sono presentati come cluster di forme geometriche colorate, descritti da Lai come "superfurnitures". La struttura centrale è un telaio a forma di casa che circonda un tavolo da pranzo circolare. "Stiamo guardando la politica della geometria e della cultura occidentale di mangiare intorno a rettangoli, dove si può assegnare il potere", ha spiegato l'architetto. “Ma un cerchio sicuramente ammorbidisce la struttura di potere”. Una struttura gialla squadrata contiene una toilette, descritto da Lai come "la fortezza finale di solitudine", Altar of Appearance e la House of Pleasure descrivono due diversi tipi di soggiorno.


La mostra è accompagnata da un video di interviste con architetti, designer e artisti che, come Lai, sono o di Taiwan o comunque coinvolti in progetti nella zona.
La fotografia è di Iwan Baan.









Nessun commento:

Posta un commento