House in Otori by Arbol Design



Due cortili luminosi e un parcheggio privato sono nascosti dietro la facciata rivestita in metallo di questa piccola casa a Osaka, in Giappone. House in Otori, progettata da Yousaku Tsutsumi dello studio Arbol Design, è stata ideata per una coppia di sposi, in un sito con un ingombro di soli 44 metri quadrati. Per soddisfare la richiesta del cliente di un parcheggio privato, così come i soliti requisiti per la luce e la privacy, l'architetto ha deciso di racchiudere l'intero sito, creando una serie di spazi esterni all'interno.


Il rivestimento in Galvalume Silver, è una sorta di alluminio e lega di zinco che avvolge le pareti esterne, formando una superficie piana senza finestre. In alcuni punti i pannelli sono distanziati leggermente, permettendo alla luce di insinuarsi e permeare attraverso i due cortili interni.


Dietro le mura, l'edificio a due piani è previsto in modo che quasi ogni camera si apra verso uno dei cortili. Lucernari a lamelle permettono alla luce solare di filtrare all'interno dell'edificio a tutte le ore del giorno, mentre le vetrate vanno dal piano terra al soffitto fanno si che la luce raggiunga ogni spazio.


Il soggiorno e la sala da pranzo sono gli spazi principali ed occupano il piano superiore della casa, accanto a una semplice cucina con armadi in legno e piani di lavoro. Sono presenti anche uno studio, un bagno e un ripostiglio. Il piano terra dell'edificio ospita un ampio salone e una piccola camera da letto.

La fotografia è di Yohei Sasakura.















Nessun commento:

Posta un commento