Casa da Severa by José Adrião Architects



La proposta dello studio José Adrião Architects, ha come obiettivo la trasformazione di una unità immobiliare sita in Largo da Severa, Mouraria distric, Lisbona, in un impianto culturale chiamato Casa da Severa. L'edificio, originariamente composto di tre piani e una mansarda con un totale di sei appartamenti indipendenti, presentava diversi problemi strutturali, nonché scarse condizioni di vita, come le strutture sanitarie precarie e molto piccole. Tutto l’interno è stato demolito, preservando la facciata e la forte presenza nel tessuto urbano della zona.


Casa da Severa incorpora un bar/ristorante al quale si può accedere direttamente dalla piazza da una scala, che agisce come una continuazione dello spazio pubblico. La sua sala principale occupa tutta l’altezza disponibile approfittando dello scavo al suo interno, con un punto più alto di 6,50 m. Una delle pareti del suo interno è predisposta per la video proiezione. Al piano terra si trovano aree tecniche, cucina, bagno e stoccaggio. Un ascensore permette ai disabili di accedere a tutti gli spazi. La scala esterna agisce come un'estensione dello spazio interno, grazie alla sua dimensione ridotta di soli 24 mq. 







Nessun commento:

Posta un commento