CHIESA MILITARE AD AVERSA REINVENTATA COME UN RISTORANTE



Il designer olandese Piet Boon ha trasformato l'interno di una  ex cappella dell'ospedale militare di Anversa, in Belgio, in un ristorante in stile contemporaneo con un lampadario scultoreo.


Amsterdam Studio di Piet Boon ha lavorato con i designer d’illuminazione. PSLAB e gli artisti di Studio Job hanno curato l'interno del ristorante Jane, che combina elementi moderni con soffitti alti della cappella e pavimento di piastrelle.


Le caratteristiche principali che hanno mantenuto nel Jane sono stati il ​​soffitto, di cui la vernice scrostata è stata conservata, e le mattonelle del pavimento di ceramica originali. Il grande lampadario di PSLAB in acciaio e cristallo a soffiato, forma un centrotavola nel ristorante.


Pali in acciaio sottili si estendono in tutte le direzioni dal suo cilindro centrale, con piccoli globi di cristallo fissati all'estremità di ciascuno.
Tavoli circolari neri e poltrone verde pallido si trovano sotto il lampadario, mentre posti a sedere più grandi sono posizionati contro le pareti.


Studio Job ha creato 500 pannelli colorati per le finestre di vetro a sostituire l'ex vetrate.
I pannelli comprendono immagini di girasoli, diavoli e teschi, storie di bene e male.


Una barra di marmo è installata su una piattaforma panoramica di livello superiore ed è circondata da sgabelli neri imbottiti. Altoparlanti su misura sono stati installati per diffondere il suono, riducendo cosi il rumore e l'eco dai soffitti alti, perché l'acustica del ristorante svolge un ruolo importante. 


Nessun commento:

Posta un commento