Appartamento/studio a Varsavia by Maciej Kurkowski e Maciej Sutula



Una disposizione geometrica di pannelli di compensato con taglio CNC definiscono un angolo dello spazio salotto di questo studio / appartamento a Varsavia progettato dai designer polacchi Maciej Kurkowski e Maciej Sutula. I progettisti hanno restaurato il piano superiore di un edificio di inizio Novecento, creando una casa che fosse anche ambiente di lavoro per un dirigente d'azienda. Così come i tipici spazi, l'appartamento dispone di una zona polivalente per riunioni, mostre ed altri eventi.


I progettisti hanno rimosso le partizioni originali per riorganizzare lo spazio, creando un appartamento a pianta aperta ad una estremità, la sala riunioni e uno spazio salotto nel mezzo, e due piccoli spazi che ospitano una sala giochi e una camera degli ospiti. Il bianco e il nero sono i due colori applicati in tutto l'ambiente. Pareti e pavimenti sono stati dipinti di bianco, mentre ai soffitti è stata data una mano di nero, riutilizzando i colori dei dipinti astratti aggiunti successivamente. Le tonalità in bianco e nero della sala riunioni sono interrotte dai toni gialli dei pannelli di compensato ad angolo, dove bassi tavolini in legno creano un salotto informale.


Sull'altro lato dello spazio, una disposizione di tavoli componibili formano un grande tavolo per conferenze, che può anche essere separato per creare singoli desk. Un paio di porte in vetro conducono attraverso dalla sala riunioni negli spazi privati ​​della casa, che comprende una sala in stile industriale con un ampio divano e diverse piante. Una cucina è installata ad una estremità, mentre una seconda camera ospite è posizionato all'altra. Lampade nere a sospensione sono state installate in tutto lo spazio, che i progettisti hanno riciclato dall’edificio popolare abbandonato.

La fotografia è di Paulina Sasinowska, Maciej Kurkowski e Maciej Sutula.








Nessun commento:

Posta un commento