Sala Khao Yai Resort by Cipolla Architect



L’elemento interessante di Sala Khao Yai Resort non è esattamente l'edificio. Cipolla Architect progetta il paesaggio. Il percorso verso il resort è circondato dalla massa di viole Guinea Grass, una pianta sottile che ci invita a camminare in salita, incuriositi da cosa si potrà trovare sulla cima. In un modo strano, il complesso non sembra un villaggio ma un padiglione in mezzo alle bianche Fontana Grass. L'assenza di vere e proprie camere sottolinea il concetto di come questa struttura temporanea sembri una casa pubblica.


Ogni alloggio è nascosto dietro il picco. Gli architetti, infatti, sanno bene che non ci dovrebbe essere nient’altro sulla cima della montagna oltre a un padiglione, una connessione di terrazze e una piscina. Questo consente al montuoso paesaggio di dominare il design. La piscina offre ai suoi ospiti un nuovo tipo di esperienza estetica. Collega l'acqua e l'orizzonte della montagna, ed è proprio per questo motivo che Sala Khao Yai è un luogo speciale dove trascorrere una notte.


Situato vicino al Parco Nazionale della Thailandia, Sala Khao Yai ha sette tipi di stanze, vale a dire tre camere Deluxe (40 mq), due Pool Villas (42 mq, e due Pool Villa Suites (50 mq). L'oggetto centrale di Sala resort è la piscina ovale, ed è circondata dalla hall, il ristorante e la rete di passerelle ovali. Le Camere Deluxe sono sotto la lobby e sono tutte rivolte verso l'Oriente per accolgono l'alba.



La struttura di Sala è il cemento armato. I suoi materiali di finitura sono in legno vecchio locale e intonaco di cemento miscelato con il colore terroso rosa simile alla terra rossa del sito. Bambù legati con corde sono posti in cima alla terrazza sul tetto per proteggere ogni villa dal calore. Cuscini accanto alla piscina sono di colore verde bluastro, lo stesso colore della piscina e del cielo.











Nessun commento:

Posta un commento