Sede centrale di G-Star RAW Amsterdam by OMA



Il gruppo OMA di Rem Koolhaas ha completato la nuova sede di Amsterdam del brand olandese G-Star RAW, che dispone di un guscio in calcestruzzo, un nucleo di vetro e una facciata che scorre verso l’aperto. Situato lungo l'autostrada A10, nel quartiere industriale Zuidoost di Amsterdam, il G –Star RAW HQ è stato progettato da OMA per incarnare l'estetica rozza-e-veloce di abbigliamento ispirata al mondo militare, utilizzando materiali forti e volumi ingombranti. L’edificio lungo 140 metri si trova su un'ampia zona sollevata fino al livello della strada. È avvolto da una cornice di cemento scuro che ospita le strutture di sostegno, mentre la sezione centrale è una fila di scatole di vetro che contengono reparti creativi della società.


Descritto dagli architetti come un "nucleo creativo", questa sezione comprende una serie di livelli sfalsati e spazi a doppia altezza. Include anche una zona polivalente flessibile che il marchio può utilizzare per la produzione, spettacoli o feste di moda su larga scala. Lo spostamento della facciata e il cambiamento degli usi dello RAW Space, insieme con i vari usi possibili del plinto, crea un aspetto costantemente variabile che riflette il dinamismo interno di G -Star RAW. Il progetto della scatola di vetro fuori dalla facciata a sbalzo sopra l'ingresso dell'edificio, crea una serie di showroom. Questa è circondata da servizi per i visitatori che offrono visuali sulle aree creative e oltre. L'edificio è completato da un grande logo G -Star RAW che si estende in tutta la facciata come se fosse un cartellone pubblicitario.











Info:
Status: Completed

Clients: G-Star RAW C.V.
Location: Amsterdam, Netherlands
Site: industrial regeneration area in southeast Amsterdam next to A10 ring road
Program: offices and creative spaces (19,000m2) and parking (8,500m2)
Partners-in-charge: Rem Koolhaas, Reinier de Graaf, Ellen van Loon


Team (construction + interior): Katrien van Dijk (project leader), Michel van de Kar (associate), Tjeerd van de Sandt, Saskia Simon, Mario Rodriguez, Marina Cogliani, Jung-Won Yoon
Team (interior): Saskia Simon (project leader), Marlies Boterman, Marina Cogliani, Karolina Czeczek, Green van Gogh, Sarah Moylan, Mafalda Rangel, Tjeerd van de Sandt



Team (SD/CD/TD): Richard Hollington III (associate in charge), Tjeerd van de Sandt (project leader), Fred Awty, Philippe Braun, Kaveh Dabiri, Katrien van Dijk, Hans Hammink, Mariano Sagasta, Koen Stockbroekx
Team (competition): Richard Hollington III (associate in charge), Fred Awty, Philippe Braun, Rob Daurio, David Gianotten, Shabnam Hosseini, Andreas Kofler, Ippolito Pestellini Laparelli, Lawrence Siu



Collaborators:

Tender documents: ABT

Structure consultant: ABT
MEP consultant: ABT
Building physics: DGMR
Contractor: Pleijsierbouw

Nessun commento:

Posta un commento