LYONS COMPLETES MELBOURNE TOWER FOR AUSTRALIAN INSTITUTE OF ARCHITECTS



La nuova sede dell’ Australian Institute of Architects a Melbourne, è una torre di 22 piani progettata dallo studio di architettura Lyons con una facciata scultorea che si scompone in scale e balconi. Lyons è una società australiana, i cui progetti passati includono una serie di edifici universitari colorati, ha vinto un concorso per la progettazione del palazzo per l'Australian Institute of Architects  dopo aver proposto un edificio per aiutare l'istituto a impegnarsi con il pubblico.




Nominata 41X, la torre si trova tra Exhibition Street e Flinders Lane. La sua facciata è coperta con alette angolari in calcestruzzo, come riferimento alla "chiselled masonry aesthetic" degli edifici pubblici di Melbourne. "Il design esplora l'idea di unire insieme un edificio pubblico e commerciale, collegando lo spazio della città con l'Istituto", ha detto il direttore Lyons Adrian Stanic. "Una scala maggiore, visibile da Flinders Lane, rende questo impegno pubblico un punto focale della costruzione." L'AIA è stato il cliente per il progetto e occupa cinque piani dell'edificio, lasciando il resto dei piani gratuito fino a 15 inquilini commerciali. "Questo progetto permette ai proprietari o gli occupanti di creare la propria identità su interi piani all'interno dell'edificio, creando una comunità di business su questo angolo della città", ha aggiunto Stanic.





La società australiana Hassell ha progettato gli interni dei cinque piani dell'AIA. Tra questi, un primo piano contenente un design e un'architettura bookshop, una caffetteria che serve come spazio d’incontro pubblico e una sala convegni. Sul tetto si trova una grande terrazza con una vista bellissima, mentre il deposito per le biciclette, spogliatoi e impianti sono tutti nel seminterrato.

Nessun commento:

Posta un commento