Industrial style per gli studi di Analog Folk by DH Liberty



Lo studio londinese DH Liberty ha riconvertito in ufficio il vecchio magazzino Shoreditch, inserendo un’installazione di bottiglie riciclate, un soppalco, una nuova scala e una facciata in vetro satinato per fornire un carattere distinto a questa costruzione di mattoni e ferro situata nel cuore del distretto creativo di Londra. Il risultando è un grande loft per gli studi dell’agenzia di pubblicità digitale Analog Folk.


L’estetica degli interni richiama fortemente gli oggetti recuperati sparsi per tutta la struttura di 929 metri quadrati, con una semplice tavolozza di colori bianco e nero. Nella reception e sala d’attesta troviamo pavimenti lucidi in cemento, scrivanie in truciolato, divani Chesterfield d’epoca e una vecchia valigia utilizzata come tavolino. Decine di bottiglie sospese con fili a forma di spirale formano l'installazione The Finding Nemo, che, come spiegano gli architetti, assomiglia a una scuola di pesce ed è il simbolico del lavoro di squadra dell'azienda.


Dietro una parete divisoria dotata di cassette di legno per le piante nell'area di attesa c’è un piccolo bar e una sala conferenze, a cui si accede tramite una coppia di porte vecchie scorrevoli recuperate da un fienile. Nella parte più ampia dell'edificio si trova un salotto e una zona relax per il personale, con soffitti a doppia altezza ed impianti a vista. Un nuova sala riunioni presenta una grande scrivania fatta di vecchie porte, con grandi pannelli quadrati grigi illuminati per completare la stanza. Al piano superiore sono presenti tre spazi di lavoro open space separati. 













Nessun commento:

Posta un commento